Hydronix logo
Misurazione della concentrazione nei prodotti in polvere

Nella produzione di bevande in polvere, come ad esempio il cioccolato solubile, è prassi comune concentrare un liquido prima di passarlo nell'atomizzatore; la concentrazione è normalmente ottenuta mediante un evaporatore. Il materiale viene quindi lavorato nell'atomizzatore, dove l'umidità residua evapora lasciando solo particelle di polvere fine. Misurare il grado esatto di concentrazione del liquido per individuare il momento esatto in cui il materiale può essere rilasciato può produrre significativi risparmi riducendo gli sprechi di materiale, e inoltre migliora e stabilizza la qualità del prodotto.

La produzione di una bevanda in polvere consiste nel mescolare gli ingredienti in un evaporatore a bassa pressione e ad alta temperatura finché la miscela non raggiunge una consistenza prestabilita. Quando la miscela ha raggiunto la consistenza desiderata viene espulsa dal contenitore e trasportata a un atomizzatore. Qui l'umidità residua evapora e la polvere è trasferita in una macina dove viene preparata per il confezionamento. Se il tasso di umidità del materiale non è corretto dopo il passaggio nell'evaporatore, il prodotto risultante potrebbe essere di qualità bassa o instabile; nei casi più gravi, può persino comportare un rischio di incendio nell'atomizzatore.

Installando un sensore di umidità digitale a microonde Hydro-Probe SE nell'evaporatore è possibile ottenere una misurazione molto accurata della concentrazione del materiale. Un sensore installato e messo in servizio correttamente misura la concentrazione del materiale nel contenitore con grande precisione, fornendo un metodo più accurato per determinare se è stata raggiunta la consistenza desiderata e se il materiale è pronto per essere espulso. Il controllo in tempo reale fa sì che il materiale sia sempre espulso quando ha raggiunto il medesimo punto di consistenza; ciò da una parte si traduce in una maggiore efficienza dei consumi energetici, e dall'altra in una minor quantità di prodotto scadente o sprecato, poiché il risultato del processo sarà sempre costante batch dopo batch.

Il sensore Hydro-Probe SE è stato concepito appositamente per misurare il contenuto di umidità o il grado Brix (concentrazione di zuccheri) in un evaporatore o altri ambienti pressurizzati che prevedono alte temperature durante la lavorazione. Il sensore è capace di misurare il grado di solidi disciolti in un liquido e può essere calibrato su percentuale di umidità o grado Brix.