Hydronix logo
Misurazione dell'umidità nel calcestruzzo

I sensori Hydronix sono stati originariamente concepiti per misurare l'umidità nella produzione di calcestruzzo e sono costruiti in modo da resistere all'asperità di questo ambiente, caratterizzato da inerti in scorrimento e dalla turbolenza dei mescolatori. Ai produttori si richiede di fornire calcestruzzo di qualità, conforme a specifiche rigorose, batch dopo batch, e al tempo stesso di contenere i costi il più possibile. I sensori Hydronix possono servire a mantenere il grado di umidità di ciascun batch entro un valore di +/- 0,1%./p>

Vantaggi

  • Qualità uniforme nel batch
  • Dimensioni uniformi nel batch
  • Funzione di allarme per gradi di umidità eccessivi o insufficienti
  • Impiego di minori quantità di cemento
  • Riduzione degli sprechi dovuti a grado di umidità o assestamento inadeguati
  • Riduzione dei tempi nel ciclo di mescola

Una delle principali cause delle differenze nei batch di calcestruzzo è il diverso contenuto di umidità di sabbia e aggregati nei vari lotti. Un buon stoccaggio di sabbia e aggregati può limitare il problema, ma anche nei materiali conservati in silos coperti l'umidità varia continuamente a causa dell'inevitabile drenaggio. Il contenuto di umidità nella sabbia e negli aggregati stoccati può incidere significativamente sulla proporzione tra acqua e cemento e tra aggregati e cemento, sulla resa e sul colore della miscela. Misurare il contenuto di umidità nelle materie prima aiuta il sistema di controllo dell'impianto a regolare in tempo reale la quantità d'acqua da aggiungere all'impasto, riducendo al minimo gli effetti avversi delle variazioni e contribuendo ad ottenere un livello di qualità costante batch dopo batch.

L'integrazione di sensori di umidità nel processo produttivo offre ai produttori un sistema in linea che funziona in tempo reale e consente un controllo preciso delle percentuali di acqua, cemento e aggregati nella miscela. Conoscere il grado di umidità delle materie prime consente di calcolare con precisione non solo la quantità d'acqua da aggiungere alla miscela, ma anche la giusta quantità di cemento e aggregati. In tal modo si riducono i costi e il numero di batch scartati.

I sensori di umidità a microonde Hydronix possono essere installati in diverse ubicazioni a seconda delle specifiche necessità dell'impianto. I sensori Hydro-Probe possono essere installati nel collo di una vasca per inerti o sotto il portello della vasca per misurare l'umidità delle materie prime quando passano sul sensore. In alternativa possono essere collocati su un nastro trasportatore per misurare l'umidità in questa fase del processo. Il sensore Hydro-Mix è stato studiato in modo da essere posizionato a filo con il fondo dei mescolatori per calcestruzzo e può essere installato in mescolatori a vasca rotante, planetari e ad albero singolo o doppio. In alternativa Hydro-Probe Orbiter può essere montato sul braccio di raschiamento di un mescolatore a vasca o turbo oppure sulla parete di un mescolatore a vasca rotante per misurare l'umidità direttamente nell'impasto. Tutti i sensori si collegano direttamente al sistema di controllo dell'impianto utilizzando una connessione di uscita analogica o digitale. Per garantire la massima precisione, i sensori dei mescolatori si collegano anche al sistema di controllo dell'acqua di Hydronix, Hydro-Control VI, che consente di aggiungere alla miscela l'esatta quantità di acqua necessaria. Questo sistema può essere integrato nell'impianto o installato come unità indipendente.